P    U    P    P    E    T |



| Inizio | Musica | Scrittura | Acquista e scaricaVarie | Links | Contatti |



 
"...chi supera i propri limiti muore,
chi li sposta cresce..."
(Puppet)
 

 





Puppet nasce nel 1974 in Italia. Anzi no.

Puppet è musicista, cuoco, scrittore ed instancabile donnaiolo. Svolge tutte queste attività in modo fallimentare. Nasce mitoticamente nel 1993 da un'entità fisica, persona in carne ed ossa, che ha diciannove anni più di lui che chiameremo Luca.

Luca nel 1987 comincia a suonare la chitarra e, da allora, ha fatto musica con molti gruppi. Quattro in particolare: Kalle no Dead, Blastfemus, Ledel e Soundvision.

Ledel hanno costituito la parte più importante della sua vita artristica, ed all'interno di questa band Luca decide di essere più un produttore-arrangiatore che un chitarrista in senso stretto. Con questo gruppo Luca ha suonato almeno un centinaio di concerti in tre anni, che sono un numero considerevole per una formazione non professionista! Molte di queste esibizioni avvenivano all'interno di concorsi. I Ledel hanno vinto la maggior parte di questi concorsi, e si sono comunque piazzati ottimamente in tutti.

Quando i Ledel si dividono, Luca decide di produrre musica da solo, mescolando la chitarra ad uno strumento che, almeno da un punto di vista musicale, gli era sino ad allora sconosciuto: il computer. Da questo momento, attraverso questa esperienza, Puppet prende il sopravvento su Luca dando vita al suo primo lavoro solista, Pure Pain Inc (1998). L'obiettivo di questo disco era abbastanza esplicito sin dal titolo, ovvero mostrare cosa fosse il dolore. Due anni dopo prende vita Flesh Machine (2000), in cui Puppet prosegue la sua ricerca musicale, coadiuvato da ospiti ed amici.

Dopo Flesh Machine Puppet cade musicalmente in letargo, lasciando più spazio a Luca, che così può tornare ad imbracciare la chiarra nel progetto Soundvision, in cui con Maurizio Scavazzon, Silvan Martellato, Giorgio Brugnone e Sladjana Bozic, mescola sapientemente sapori balcanici ad atmosfere tipicamente prog-jazz. Contemporaneamente il chitarrista porta in giro per il nord Italia il musical Jesus Christ Superstar (sempre sold out) con la compagnia teatrale Lucesoffusa, suonandone le musiche dal vivo.

Ma Puppet, musicalmente sonnacchioso, non è certo fermo da un punto di vista artistico! Nel 2006 pubblica il romanzo La Morte è il Trapano Mistico di un Dentista Metafisico, e dal 2007 ha  collaborato attivamente, come redattore, per le riviste online Music on TNT e King's Road.

Attualmente Luca, dopo aver studiato per qualche anno chitarra jazz sotto la guida del M° Dario Zennaro, sunona jazz con funk con Fünk Ipa ed è memnbro della band mutante Mediterranean Psychedelic Session mentre Puppet ha concluso la composizione e registrazione della colonna sonora di Ophelia Painting, opera di live painting teatrale di Alessia Bressanin con la regia di Marilena Maiorani. Il nuovo lavoro, come al solito, è stato prodotto utilizzando esclusivamente Software Libero ed il sistema operativo GNU/Linux. Luca ha suonato le corde.



This site is always under construction.
Copyright 2014 © Puppet
Since July 1999
Words, music, artwork and various shit by Puppet except where indicated.


Document made with KompoZer